FLASH SALEFLASH SALE
-20%
Per la REGISTRAZIONE e l'ABBONAMENTO annuale
le promozioni non sono cumulabili
15 Numero di pacchetti rimanenti

Le migliori offerte di stock da 150 paesi

Più di 100 000 utenti soddisfatti

Offerte a prezzo piu basso fino al 90% del prezzo iniziale

Contatto diretto con rivenditori e grossisti

Incoterms, cioè’ le regole del commercio internazionale

Incoterms, cioè’ le regole del commercio internazionale

Di sicuro non in una sola offerta all'ingrosso ci siamo imbattuti in abbreviazioni del testo, cio’ puo creare alcune di incomprensioni. Queste abbreviazioni vengono utilizzate in particolare per indicare  prezzo e localizzazione della merce. Il più delle volte, queste abbreviazioni indicano alcune condizioni di vendita in inglese, e sono dette "Incoterms" le quali indicano le responsabilità dell’acquirente e del venditore della merce. Inoltre, le abbreviazione indicano anche i costi associati alla logistica, e chi li sosterrà’. Qui trovi le spiegazione delle abbreviazioni di commercio più popolari:

  • EXW (Franco Fabbrica) - solitamente indica il nome del paese o città dove si trova la merce, per esempio EXW Italia, Milano EXW. Ciò significa che il venditore fornisce solo il punto determinato per il ritiro della merce, che ovviamente è già pronta per essere ritirata e trasportata. Il venditore non deve fare altro - quindi tutte le altre questioni rimangono all’attenzione del compratore.
  • FOB (franco a bordo) - Solitamente fornendo il nome del porto, ad esempio FOB Shanghai; il venditore è responsabile per la consegna e carico delle merci sulla nave nel porto che ha indicato. Da quel momento in poi, l'intera responsabilità della merce e all’attenzione dell'acquirente.
  • CIF (costo, assicurazione e nolo) - il venditore è responsabile dei costi di trasporto della merce, il carico e l’eventuale assicurazione sulla merce.
  • CIP (Porto E Assicurazione Pagati a) - sarebbe l'equivalente del CIF per trasporti diversi da quelli
  • via mare.
  • Loco - e’ un termine usato principalmente per merci che vengono vendute in regioni di confine, e quindi possono interessare anche ad acquirenti di nazioni limitrofe. 
  • il venditore è responsabile per la consegna della merce nel luogo dove verrà ritirata la spedizione (nella maggior parte dei casi sarà un suo proprio magazzino). Tutte le altre questioni, come il carico della spedizione e l’eventuale assicurazione sono a carico del compratore.
  • Franco - Il venditore è responsabile della consegna della merce alla destinazione concordata con l'acquirente al (magazzino dell’acquirente, al suo negozio o altrove).

Autore:
Merkandi - piattaforma internazionale di commercio all'ingrosso

Merkandi - piattaforma internazionale di commercio all'ingrosso

Merkandi è la piattaforma internazionale di commercio all'ingrosso, con merce proveniente da eccedenze, liquidazioni, aste fallimentari, fine attività, ritorno dai clienti ecc.

Voce precedente Voce successiva
NEWSLETTER Gratuita

Ogni giorno aggiornamenti sui nuovi prodotti e sulle novita provenienti da Merkandi.