Le migliori offerte di stock da 150 paesi

Più di 75.000 utenti soddisfatti

Offerte a prezzo piu basso fino al 90% del prezzo iniziale

Contatto diretto con rivenditori e grossisti

Condizioni di commercio generali

Condizioni generali dell'uso dei dati personali sulla piattaforma Merkandi e protezione dei dati su www.merkandi.it

 § 1 Decisioni generali

1.  L'operatore finanziario della piattaforma online web www.merkandi.it in Italia è la società Merkandi Ltd (chiamata Merkandi), con sede in Gran Bretagna a Rotherham.
2. Il proprietario del marchio e della piattaforma commerciale Merkandi è Merkandi Ltd (di seguito denominata Merkandi) registrata in Inghilterra, Unit 4E, Enterprise Court, Rotherham, S63 5DB, numero di società: 09582404.                         
3.  La condizione neccessaria per aver accesso alla piattaforma chiusa Merkandi è l''attivazione a pagamento (una tantum) di un'account conforme al § 2.
4.  Le dichiarazione di volontà tramite Merkandi vengono fatte direttamente e soltanto tra i concreti clienti/grossisti Europei e vengono effettuate fuori dalla piattaforma. Merkandi offre solamente la possibilità di mettere in contatto, e non prende parte ad accordi commerciali.
5.  Si intende che il cliente al momento della registrazione accetta le presenti condizioni generali dell'uso del database ed anche le eventulali modifiche delle condizioni generali, di cui verrà avvisato. 

 § 2 Registrazione, ordine del database e pagamento


1.  Per poter registrarsi su Merkandi il cliente deve compilare il modulo di registrazione e inviarlo. Si intende che il cliente registrandosi accetta anche le condizioni generali del servizio. La registrazione di un'utente e l'accesso alla piattaforma veranno effetuate dopo la registrazione del pagamento.
2. sono esclusi reclami per mancati acquisti. Merkandi si riserva il diritto di rifiutare l'attivazione di un account senza motivare la causa o di cancellare un'ordine, prima di tutto per ragioni di:

a)Presentazione di dati falsi durante la registrazione;
b)Sicurezza sulla legittimità e l'esistenza legale di un cliente, ed anche l'uso della piattaforma per scopi commerciali, questi dubbi dovranno essere immediatamente chiariti presentando apposita documentazione di svolgimento dell'attivita commerciale;
c)Dubbi o sospetti su credibilità e solvibilità di un cliente;
d)Sospetto su illegale attività sulla piattaforma Merkandi o attività concorrenziale nei confronti di Merkandi;
e)Violazione delle regole o delle condizioni generali di Merkandi;
3.  Se un cliente è una persona fisica deve essere maggiorenne e avere piena capacità giuridica.
4.  Una ditta/persona fisica che vorrebbe comprare l'accesso al database, garantisce che tutti i dati presentati durante la registrazione sono completi e veri.
5. Non è possibile avanzare pretese sull'accesso alla base di dati, siccome Merkandi potra escludere un cliente durante la registrazione ed in ogni altro momento del corso di un'abbonamento, per esempio per ragioni di sicurezza e senza giustificare la causa.
6. Il rimborso delle spese di abbonamento è possibile entro 14 giorni dalla data della prima attivazione dell'account. Non è possibile vendere, rivendere, trasmettere il pagamento a terzi o accedere gratuitamente (in qualsiasi modo e forma) l'accesso sulla piattaforma di commercio Merkandi di un cliente che è stato registrato nel sistema a un altro soggetto o a un altra persona. Nel caso di una violazione delle soprascritte norme l'account verrà cancellato.
7. Su Merkandi non è possibile passare dal conto PREMIUM al conto STANDARD.
8. In caso di un rimborso del pagamento, se l' utente ha effettuato il pagamanto tramite bonifico bancario, l' importo del rimborso sarà ridotto dalla commissione bancaria per l' esecuzione del bonifico.
9. Nel momento della creazione di un ordine, il sistema Merkandi genera automaticamente una fattura proforma come conferma d'ordine. La fattura viene generata solo sulla base dei dati inseriti dal Cliente, al momento della registrazione.


 § 3 Accesso, identificazione dell'utente e password

1. Il cliente si impegna a proteggere i suoi login e password da usi illecito di terzi. In particolare il cliente si impegna a non permettere l'accesso a questi dati alle persone che non sono i nostri clienti nel senso del § 2, a cui che non sono subordinati all' azienda del nostro cliente (esteso diritto di accesso).
2. Ogni uso illecito di login o password, di cui il cliente verrà a sapere o di cui sospetta sulla base di accaduti, va immediatamente denunciato a Merkandi. Il cliente è responsabile dell'uso illecito di suoi login e password, a meno che dimostri che la causa sia da parte di Merkandi.
3. L'accesso alla piattaforma verrà bloccato in seguito all'inserrimento per la 3 volta della password sbagliata

 § 4 Servizi di Merkandi

1. Merkandi offre ai suoi clienti, nell'ambito di vari prodotti, diversi tipi di servizi, i quali sono regolati nelle condizioni di una richiesta o per la quale vengono stipulati contratti aggiuntivi.
2. Merkandi ha diritto di cambiare in qualsiasi momento la sua offerta di servizi, le funzioni, la presentazione o configurazione del sito web www.merkandi.it.
3. L'opzione di vendita nell'account PREMIUM è un servizio aggiuntivo, attivato su richiesta dell'utente, previa una verifica positiva della società. Merkandi si riserva il diritto di rifiutare di attivare l'opzione di vendita senza fornire alcuna motivazione. Il servizio non è parte integrante del conto PREMIUM, il che significa che l'assenza o il rifiuto di attivare l'opzione del venditore o la sua disattivazione in qualsiasi momento non sono la base per una richiesta di rimborso delle tariffe per l'accesso alla piattaforma Merkandi.


§ 5 Obblighi del cliente

 

1.  Il cliente sostiene tutte le spese di acceso o cambiamento di modo d'accesso alla rete, le spese di uso la rete pubblica ed i costi di acquisto e conservazione di impianti di comunicazione necessari a usare la piattaforma.
2.  Ogni cliente, il cui utilizza la piattaforma Merkandi, contatta da solo, a prorie spese e alla sua responsabilità le ditte di commercio all'ingrosso dalla accessibile database. Merkandi non si ritiene responsabile in nessun modo di effetti (o la loro mancanza) di una transazione tra un cliente e una azienda di commercio all'ingrosso dalla nostra base di dati. 
3.  Ogni cliente Merkandi registrato come grossista nella banca dati Merkandi e che pubblica annunci di vendita sul sito web merkandi.it, dichiara di conoscere e accettare senza riserve le regole di inserimento di offerte: https://merkandi.it/faq/norme-sull-39-inserimento-delle-offerte/64
4. Ciascun cliente di Merkandi , registrato come una ditta di commercio all'ingrosso alla nostra base dati, il quale pubblica offerte sulla pagina web www.merkandi.it, dichiara che i prodotti messi in vendita attraverso il nostro sito non sono stati contraffatti e provengono da fonti legali.   
5.Ogni cliente è responsabile di tutti i messaggi scambiati con gli altri utenti. È vietato l'invio in messaggi di massa con lo stesso o simile contenuto a, spam e qualsiasi altra forma di comunicazione collettiva e indesiderata con gli utenti. In caso di abuso, account del utente può essere bloccato.

§ 6  Dichiarazioni di volontà, operazioni e dichiarazioni

1.  Tutte le dichiarazioni di volontà che un utente pone sulla piattaforma Merkandi o trasmette a un altro utente oppure le cui accetta ed anche tutte le operazioni di tipo commerciale e le sue dichiarazioni o atti di valore legale (d'ora in poi operazioni) sono le operazioni iniziate solamente dal cliente stesso. Merkandi non ne appartiene in nessun modo né nel suo nome né rappresentando terzi.
2. Merkandi non è responsabile di effettuare un pagamento nell'ambito di una transazione tra utenti.

§ 7 Emissione fatture, retribuzione

1.  Pretese sul pagamento per il periodo stabilito vengono avanzate nonostante se la piattaforma viene usata o no o anche se accadono limitazioni dell'accesso ai servizi da parte di Merkandi, di cui il cliente è stato avvisato nel contratto. Soprascritto si riferisce in particolare a limitazioni di servizi, le quali sono dovuti a incompatibiltà di software o a specifiche disposizioni di software di un cliente o del suo fornitore. Se un utente ritarda il pagamento di abbonamento Merkandi può limitare i servizi e l'accesso alla piattaforma.
2.  L'utente dichiara di acconsentire al ricevimento delle fatture e dei messaggi da Merkandi via email, formati in PDF da stampare in originale e che provvede ad aggiornare Merkandi del cambiamento del suo indirizzo email così che si possa sempre contattarlo. Sulla richiesta di un cliente Merkandi effettua emissione di una fattura, cui verrà inviata via fax o per posta.

 § 8 Accesso, controllo e modifica dei dati personali


1.  Un cliente registrandosi sulla piattaforma Merkandi manifesta piena accettazione di accesso, controllo e modifiche dei suoi dati personali, commerciali e interna corrispondenza email, se essi sono stati raccolti per scopi commerciali della piattaforma, l'archiviazione è neccessaria per ragioni di sicurezza e documentazione.
2.  Merkandi in particolare è autorizzato all'accesso ai loro dati e all'indirizzo email nei seguenti modi:

a)la disposizione di dati nell'ambito di servizi resi dalla piattaforma Merkandi
b)l'invio delle fatture riguardanti il pagamento per l'accesso alla base di dati e l'invio di messaggi a e da Merkandi, durante il corso di un abbonamento ed anche immediatamente dopo la terminazione, fino al momento in cui Loro annulino quest'autorizzazione
c)trasmissione di dati a soggetti autorizzati nell'ambito dei loro doveri previsti dalla legge
d)trasmissione di dati ai terzi – istituzioni pubbliche, in ogni caso se questo verrà condizionato dagli giustificati interessi del sito Merkandi e se sarà risultato di azioni dell'untente sulla piattaforma.
Il cliente accetta le soprascritte condizioni particolari e dichiara il necessario accordo dell'uso della piattaforma Merkandi.

§ 9 Esonerati dalla garanzia

Merkandi è esonerata da tutte le responsabilita' riguardanti informazioni, dichiarazioni di volontà, contratte tra i venditori e gli acquirenti in merito alle richieste di merce e a i servizi presentati sul sito:

1.  Merkandi non è responsabile di informazioni scambiati e di accordi fatti tra i singoli clienti\ditte di commercio all'ingrosso.
2.  Merkandi è escluso da qualsiasi responsabilità dalla merce consegnata o dai servizi resi da un venditore. Merkandi in particolare non assume nessuna responsabilità di veracità o di completezza di dati o di dichiarazioni presentati da un'acquirente o una ditta di commercio all'ingrosso dalla base di dati, neanche di qualità e capacità di merci e di servizi, e come non di loro utilità alla realizzazione di scopi di un'acquirente. Merkandi non è responsabile di evventuale violazione di diritti dei terzi a causa di merci consegnati o servizi resi oppure di esistenza, credibilità o solvibilità di clienti.
3.  Merkandi non può garantire, che una persona, la quale si presenta da un acquirente o da una ditta di commercio all'ingrosso in una dichiarazione di volontà, pubblicata sulla nostra piattaforma, esiste in realtà. Non si può dare certezza chi è l'autore reale di una dichiarazione di volontà. Un cliente che fa una richiesta o accetta una offerta agisce a proprio rischio rispetto all'esistenza di un'altra parte del contratto.
4.  Merkandi non può garantire che la password non finisca da una persona non autorizzata. E' il cliente a prendere tutte le cautele necessarie. La responsabilità di Merkandi viene esclusa siccome funziona come un messaggero senza autorizzazione, ad eccezione di una azione apposta o di una vistosa negligenza. 
5.  Un'evventuale reclamo inerente il database viene accolto in 7 giorni dalla data dell'ativazione di un accesso per un cliente. Il reclamo motivato riguarda soltanto l'attuale database di dati e i record contenuti (con i dati completi) nel caso di più del 3% degli indirizzi scaduti. Non accogliamo reclami volti alla mancanza o inacesessibilità temporaneamente di una merce dalla pagina web www.merkandi.it oppure volti a numeri di telefono o a indirizzi email.
6.  Tutti i prodotti e le loro descrizioni che si trovano sulla pagina web www.merkandi.it sono di carattere informativo e non costituiscono una offerta nel senso di codice civile. Non garantiremo e non siamo responsabili dell'accessibilità della merce su www.merkandi.it

 § 10 Esonerati dalle responsabilita'

1.  Merkandi non è responsabile della temporanea inaccessibilità della piattaforma, in particolare a causa di lavori di conservazione, nel caso della mancanza dell'accesso non superata del 5% all'anno e se le interruzioni più lunghe non sono dovuti ad una azione apposta o ad una vistosa negligenza.
2.  Merkandi non è responsabile nel dettaglio e\o completezza d'informazioni, consigli e raccomandazioni, inseriti sulla pagina web Merkandi dai clienti. Merkandi non è responsabile di informazioni, consigli e raccomandazioni presentati sulla nostra pagina web dalle ditte di commercio all'ingrosso presenti nel database.
3.  Merkandi si allontana in particolare dal contenuto dei link che riguardano una offerta, dalla loro materia e dai loro autori. Merkandi non assume la responsabilità di contenuto, accordi o danni avvenuti a causa dell'utilizzo di tali link.
4. Merkandi non è responsabile di qualsiasi danno avvenuto in seguito a guasti o errori di un software utilizzato dei clienti, di loro impianti, e in particolare di difetti tecnici della rete. Merkandi non è responsabile sopratutto di danni non dipendenti dalla sua parte, i cui sono avvenuti in seguito della mancanza dell'accesso alla rete o dei diffetti di funzionamento della rete. Merkandi è escluso della responsabilità di qualsiasi danno avvenuto a causa di utilizzo del software o di impianti dei clienti durante l'uso della nostra pagina web, neanche non assume responsabilità di rendere servizi contrattati in un modo sbagliato o difettoso a causa di problemi tecnici con il software e gli impianti o la rete. Soprascritto si riferisce sopratutto ad una eventuale limitazione di servizi, la cui può essere l'effetto di un software incompatibile o dei parametri specifici del software di un cliente o del suo provider. 
5.  Merkandi non è responsabile di danni avvenuti in seguito di una violazione involontaria del dovero secondario del contratto. Soprascritto riguarda anche una violazione involontaria del dovero secondario durante negoziati e la responsabilità prevista dalla legge causata da un'azione involontaria.
6.  Nel caso di assunzione la responsabilità, ad eccezione di una azione apposta, il dovero di risarcimento viene limitato a danni tipici e da prevvedere, in ogni caso soltanto al livello di un danno mediocre.
7.  Merkandi non è responsabile del completo contenuto della pagine web dei terzi, in particolare negozi online, di cui link si può trovare direttamente o indirettamente sulla piattaforma Merkandi.
8.  Soprascritte limitazioni della responsabilità riguardano anche i rappresentanti previsti dalla legge, i lavoratori e i terzi, i quali rendono i servizi nel nome di Merkandi.
9.  Merkandi raccomanda agli acquirenti ed ai venditori di assicurasi contro evventuali danni.
10. Tutti i nomi commerciali e marchi usati su questa pagina web sono marchi registrati dai rispettivi proprietari e sono utilizzati solo a scopo identificativo.

 § 11 Giurisdizione vigente e norme in vigore

1.  Questo ordine è soggetto alla legge del Regno Unito. Esclusa l'applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di merci. Perché i partiti dell'ordine esclude l'applicazione della legge sulla tutela dei diritti dei consumatori.
2.  London Magistrates' Courts ha la competenza territoriale per tutti i contratti, gli ordini compresi in queste condizioni di utilizzo della banca dati. Merkandi ha anche il diritto di presentare cause in tribunale competente per il cliente.

 § 12 Disposizioni finali

1.  L'incorporazione delle condizioni generali dei contratti, ordini di clienti non è permesso.
2.  Se qualsiasi disposizione del presente contratto\dell'ordine sono in tutto o in parte legalmente invalidi o se perderanno la loro validità nel futuro, questo non influisce sulla validità del resto del contratto\ dell'ordine.
3.  Tutte le parti del contratto sono obbligate a restituire la parte legalmente invalida con una disposizione legalmente valida, la cui sarà nel senso commerciale il più vicino a quella parte invalida.

 

Il presente regolamento si applica ai servizi offerti su Merkandi. Mentre il regolamento con le norme di vendita dei prodotti acquistati direttamente da Merkandi si trova propio qui

 

 

NEWSLETTER Gratuita

Ogni giorno aggiornamenti sui nuovi prodotti e sulle novita provenienti da Merkandi.

Iscrivendoti alla nostra newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali per scopi di marketing.